stemma

Stemma

Partito, nel primo, di azzurro, al castello di rosso, mattonato di nero, formato da due torri, merlate alla guelfa, la torre posta a sinitra più alta e più larga, merlata di quattro, chiusa di nero, finestrata dello stesso, la torre posta a destra merlata di tre, chiusa di nero, finestrata dello stesso; esse torri riunite dalla cortina di muro, priva di merli e finestrata di nero. Esso castello sormontato dalla stella di otto raggi d’oro, e sostenuta dal monte di verde, fondato in punta e caricato dalla fascia diminuita di azzurro. Nel secondo, di argento, al biscione visconteo, di azzurro, ondeggiante in palo e ingollante il fanciullo di carnagione chiara, capelluto di nero, posto in fascia e in maestà, con le braccia aperte. Ornamenti esteriori del Comune.

gonfalone

Gonfalone

Drappo partito di bianco e di azzurro riccamente ornato di ricami d’argento e caricato dello stemma sopra descritto con l’iscrizione centrata in argento, recante la denominazione del Comune. Le parti di metallo ed i cordoni sono argentati. L’asta verticale è ricoperta di velluto dei colori del drappo, alternati, con bullette argentate poste a spirale. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Cravatta con nastri tricolorati dai colori nazionali, frangiati d’argento.